LETTERINA A MATTEO RENZI

Spread the love

LETTERINA A MATTEO RENZI @matteorenzi

In caso di elezioni politiche, infatti, Demos attribuisce al M5S oltre il 32% dei voti validi. Circa 5 in più, rispetto alla precedente rilevazione, condotta in aprile. Mentre il Pd si attesta poco oltre il 30%. Stabile, rispetto ai mesi scorsi. Dietro queste due forze politiche c’è quasi il vuoto. Lega e Forza Italia non raggiungono il 12%. Anche se si coalizzassero, “costretti” dalle regole dell’Italicum, avrebbero poche possibilità (ad essere prudenti) di arrivare al ballottaggio. Gli altri partiti, tutti, arrivano a fatica al 5%.

Secondo il sondaggio, il M5S, in caso di ballottaggio, prevarrebbe di quasi 10 punti sul Pd (54,7 a 45,3). Mentre nel confronto con i Forza-leghisti non ci sarebbe storia. Quasi 20 punti di distacco. Si spiegano anche – soprattutto – così le crescenti perplessità, nella maggioranza, verso l’Italicum, la legge elettorale approvata da questo governo. Che entra in vigore proprio oggi. Riproduce, per molti versi, il dispositivo adottato per l’elezione dei sindaci. Con effetti sicuramente poco gradevoli e graditi per il PdR. E il suo leader.

Caro @matteorenzi il mio consiglio è di iniziare a preparare le tante valigie che hai e liberare i locali di Palazzo Chigi.
Una palla di neve sta diventando valanga e sta arrivando molto più veloce di quanto tu potevi solo immaginare qualche tempo fa.
Ottobre è vicino, ma preparati per tempo.
Inizia a cercare un buon lavoro: lo so, non è facile con i tempi che corrono, non è facile con questo cavolo di Jobs Act che rende tutti precari e senza garanzie… ma almeno provaci!
Cerca di migliorare la qualità del tuo inglese (che ad oggi è pessima): è molto importante conoscere una lingua straniera per un buon lavoro!
Fino ad ottobre continua così, la strada disastrosa che hai intrapreso è perfetta.
Spara anche qualche altra promessa, spremi la tua fantasia. Vedrai che qualcosa esce dal tuo capoccione. Purtroppo per te la tua credibilità è finita… ma non demordere: ogni tua promessa mancata sono altri voto guadagnati per il M5S.
Non tagliarti lo stipendio: mi raccomando. I soldi devi metterli da parte per un futuro che si prospetta incerto (anche in considerazione delle elevate spese da sopportare per un adeguato sostegno psicologico e psichiatrico: passare da Palazzo Chigi e cena europee alla normalità piatta di Rignano, per un super-ego come il tuo, non è cosa facile da accettare..).
Cordiali saluti,
Il Team di Live You
www.live-you.com