ISIS… avevano bisogno di un nuovo nemico

Spread the love

decapitazione-james-foleyDopo l’ennesimo articolo sull’ISIS (che questa volta paventa la possibilità che ISIS possano svuotare i nostri conto correnti… davvero risibile), che segue altri ed altri ancora, a me sembra davvero di vivere in un altro mondo.
Faccio una domanda molto semplice:
“ma davvero qualcuno di Voi pensa che questi dell’ISIS oltre al terrore bestiale che possono incutere in quella limitata zona medio-orientale possano davvero essere un pericolo per il mondo?”
Perchè non attaccano Israele se sono tanto pericolosi?
Perchè non cercano di avanzare verso Ovest?
Perchè se la prendono solo con delle minoranze disarmate o armate a mala pena?
Perchè non invadono l’Iran o la Turchia, se sono tanto pericolosi?
Davvero pensate che possano attaccare i conto correnti delle nostre banche?
La realtà è che sono l’ennesimo esempio che noi occidentale abbiamo bisogno di prendere al volo l’ennesimo pretesto per giustificare quello che non facciamo per risolvere i mali e le ingiustizie del mondo.
Centinaia di articoli sull’ISIS, portando le persone ad avere paura di un nemico “oscuro” (come con Saddam, Gheddafi e compagnia bella).
Non una parola su chi finanzia questi criminali e perchè…
Ma nel frattempo quanti bambini muoiono di fame nell’indifferenza più assoluta? MUOIONO DI FAME! Capito???
LO SAPETE OGNI ANNO PER MALNUTRIZIONE QUANT BAMBINI MUOIONO DI FAME?
NO? VE LO DICO IO: 3.100.000 !!!
8943 BAMBINI AL GIORNO.
353 BAMBINI OGNI ORA.
6 BAMBINI AL MINUTO.
DI FAME! MA QUALCUNO VE LO DICE? FA SCALPORE QUESTA NOTIZIA?
L’ISIS è un pericolo per il mondo???
Ma per favore!!!!
Se solo provassero a mettere un alluce in territorio Israleano verrebbero spazzati via da una bomba atomica tattica: IN UN SECONDO!
Quindi… basta con questa politica di bassa lega del terrore e della ricerca del pretesto.
Obblighiamo i nostri politici a risolvere a monte questi problemi, ma non solo questi.
BASTA DI ESSERE PRESI IN GIRO DA GUERRE FANTASMA.
BASTA GUERRE INUTILI COME IRAQ AFGHANISTAN LIBIA CHE SONO SOLO GUERRE DI CONQUISTA.
BASTA BOMBARDAMENTI CHE SERVONO SOLO A RISOLLEVARE IL PIL DEGLI USA.
FERMIAMOLI, MA SENZA INGANNI.
E PENSIAMO A TUTTI I MALI DEL MONDO

Il video della decapitazione di James Folley.

ATTENZIONE: le immagini sono crude e adatte ad un pubblico adulto.

Ma attenzione!!!

 I dubbi sull’autenticità del filmato sono TANTISSIMI!!!

Un video su Youtube (da poco rimosso) mostrava alcuni dettagli che la stampa e i governi hanno tralasciato, e anche un articolo del quotidiano Il Secolo XIX elenca tutti i motivi che porterebbero ad ipotizzare che il video sia un fake.

Innanzitutto uno specialista di Medio Oriente, Christopher Davidson, ha fatto notare la “presenza di vento” sulla tuta arancione del reporter, che non si può vedere invece nell’erba. Così come altri dettagli che fanno sorgere dubbi, come la “pixellatura sul collo” del giornalista e “l’assenza di tensione”. Dietro la realizzazione del video, spiega Il Secolo XIX, c’è “un ampio lavoro di post produzione”: il filmato è stato registrato utilizzando due diverse telecamere e il sonoro e il montaggio sono HD.

Destano ancora maggiori sospetti i momenti in cui Foley viene decapitato: non si vede una goccia di sangue e il giornalista non prova a svincolarsi e sembra non reagire per il dolore. Perciò, si chiede il quotidiano genovese, come mai la decapitazione viene “oscurata” se l’obiettivo del video era quello di scioccare il pubblico?

ED IO AGGIUNGO: come mai l’ISIS che basa tutto sulla crudezza delle sue gesta, proprio su questo ha preferito non far vedere la cruda esecuzione? Cui Prodest?